Ore 21.07: la vittoria è nostra

20120428-213450.jpg

Siamo in hotel. Doccia poi sagra dell’asparago.
Quando siamo entrati in paese sembrava che la festa fosse per noi.

Bilancio in numeri:
46 chilometri, 6 vesciche ai piedi, 6 gambe a pezzi, tre braccia sbruciacchiate (quella destra), tre insalate di mare con sarde in saor che si fanno ancora sentire, 19 ciclisti, 12 ore e mezza dalla partenza con circa due ore di pause, un autista socievole, tre amici che vanno a fare la meritata cena.
Considerato che il record personale dei 43 km della maratona oggi è stato abbattuto, il chip sulla scarpa non serve più.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...