I viaggi per mare


“I viaggi sono quelli per mare con le navi, non coi treni. L’orizzonte dev’essere vuoto e deve staccare il cielo dall’acqua ci dev’essere niente intorno e sopra deve pesare l’immenso, allora è viaggio.”    

Erri De Luca

Non ho mai fatto lunghi viaggi per mare. Questa foto l’ho scattata mentre attraversavo la Manica, verso la Scozia. Viaggiavo solo da oltre una settimana. Stavo raggiungendo Canterbury per completare il tratto di via Francigena che avevo intrapreso da Pavia, verso Nord. Il mare è sempre stato un elemento intimo della mia esistenza, parte di me. Quando lo osservo mi svuoto, e posso ricominciare. Attraversare la Manica, scendere dalla nave e iniziare a guidare “all’inglese” è stata una bella avventura. Ho passato la notte in un piccolo hotel sul mare, la mia stanza guardava l’orizzonte e la mattina dopo mi han dato risveglio i gabbiani. Dovevo partire, l’isola britannica, terra protetta dalle acque, mi stava aspettando.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...