Blowin’ in the wind

IMG_6500

Andiamo a fare colazione da Starbucks, qualche isolato più a nord, per completare la prenotazione dell’hotel a Los Angeles, mentre facciamo colazione con un croissant e il solito mezzo litro di caffè. Torniamo al Red Coach per prendere l’auto. L’hotel è stato colonizzato da italiani. Una coppia di amici in giro per la California e un gruppo molto numeroso che arriverà fino a Denver attraversando tutti i parchi più importanti.

Alle 11.30 scaldiamo i motori e partiamo per il Golden Gate. Ci accampagnano gli U2, i Boston e i Simple Minds. La radio americana spacca. Facciamo qualche foto anche ad altri, nei pressi della Marina. poi riprendiamo la strada e arriviamo alle Twin Peaks (come consigliato da Omar il giorno prima). Il clima è sempre peggio, vento forte, freddo, nebbia. Ma il panorama merita. Ogni tanto un timido sole ci riscalda.

Pranziamo al Golden Gate Park. Arrivo trionfale allo Stow Lake Rental Boat. Due hamburger. Uno vegano. Mentre ci rilassiamo su una panchina due bambini si arrampicano su l’albero a fianco. La bimba si incastra, chiama in aiuto la mamma che pacatamente le dà le istruzioni per uscirne viva. In America ti insegnano ad arrangiarti fin da piccoli, da noi è un po’ diverso. Partiamo sempre con i Pearl Jam in sottofondo.

Decidiamo di tornare nei pressi del Fisherman’s Wharf per incontrare Omar, al ristorante dove lavora. Ci aveva suggerito di passare per l’happy hour. Parcheggiamo mentre la polizia arresta un ragazzo e i turisti fanno foto.

Omar non c’è. Ci beviamo un paio di birre e ce ne facciamo una ragione. La cameriera ci fulmina con uno sgaurdo. Nino, di ritorno dal bagno: “oh, dentro hanno messo O’ sole mio a palla”.

Ritorniamo in un altro Starbucks per ripigliarci dal vento e a cena ci orientiamo su pesce low cost al Pier 39. Seafood combo e Crab Chowder. Terminiamo la serata a parlare di politica e Rai mentre il Pier si svuota.

Sono solo le 21.30, ma domani si parte presto per raggiungere il sole. Torniamo al Red Coach.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.