La miniera


“Ogni posto è una miniera. Basta lasciarcisi andare, darsi tempo, stare seduti in una casa da tè ad osservare la gente che passa, mettersi in un angolo del mercato, andare a farsi i capelli e poi seguire il bandolo di una matassa che può cominciare con una parola, con un incontro, con l’amico di un amico di una persona che si è appena incontrata e il posto più scialbo, più insignificante della terra diventa uno specchio del mondo, una finestra sulla vita, un teatro di umanità dinanzi al quale ci si potrebbe fermare senza più il bisogno di andare altrove. 

La miniera è esattamente là dove si è: basta scavare.”    

Tiziano Terzani

   

Nei miei viaggi, in solitaria e non, adoro ricavarmi spazi di tempo in cui mi siedo, magari a un tavolino di un bar, bevendo un caffè o sul muretto ad osservare ciò che mi circonda, le persone e fare fotografie e prendere appunti. Questa foto l’ho scattata in uno di quei momenti, a zonzo per il lungo lago di Losanna. Questi momenti mi fanno stare bene perché è dall’osservazione che nasce la consapevolezza.

Annunci

2 pensieri su “La miniera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...