Il nomade


“Attraversa il cielo e la terra come un nomade, incontra meraviglie e colori sconosciuti
 e rendili tuoi amici: questa è la vera ricchezza nella vita.”

       

Fabrizio Caramagna

    

Questa foto l’ho scattata a Nazarè, in Portogallo, nel 2015, durante un aperitivo rigorosamente a base di Super Bock, la birra nazional-popolare. in un bar “di paese”, sul lungomare del piccolo e grazioso centro che sfida le onde, tra le più alte di tutti gli oceani. Affrontammo quel viaggio come nomadi, la nostra casa nel baule dell’auto, decidendo le tappe di volta in volta e diventammo grandi amici di tutti i colori e le meraviglie della penisola iberica. Le tende della foto, che possono ricordare gli accampamenti nomadi, sono in realtà le strutture che in quelle zone usano in spiaggia per proteggersi dal forte vento. Il Portogallo mi ha lasciato tracce indelebili nella mia memoria: suoni, sapori, odori, colori che conservo per ricordarmi, nei momenti della vita più insipidi, grigi e stonati, che posso sempre accendere il motore partire.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...