#exploringsardinia : gli sguardi

No, non me ne sono andato, è quell’impastato del mio babbo che ci mette una vita a selezionare le foto più belle.

Eccole!

E qua troverete tutti i miei post.

Alla prossima.

Annunci

Nove mesi


Compio nove mesi l’ultimo giorno della vacanza dei miei, perché io sono sempre in vacanza. E oggi mi portano al sentiero degli gnomi. Gli gnomi!! Voglio scappare, portatemi via. 

Ma andiamo con ordine.

             
Continua a leggere

Piscina grande dove sei?

Da quando ho visto la più grande piscina del mondo a Ichnusa, quelle piccole, tipo vasca da bagno, non le apprezzo più. La vastità, il sapore salato, la polvere bagnata e le battaglie con le montagne di acqua non sono riproducibili. Se poi l’acqua è gelida e ai bordi ho problemi di stabilità sul bagnato mentre gattono, ecco che la piscina che incontro questa mattina mi piace come farmi cambiare il pannolino. Zero. E allora torno al pugno di ferro e comunico il mio disappunto facendo pipì sul pavimento di casa, poco dopo le pulizie mattutine.

                
Continua a leggere

Ciao ciao Ichnusa

I due giorni più lunghi della mia vita: mi sveglio ogni volta in posti diversi. Mi portano via da Ichnusa, la grande piscina, le montagne di acqua, la polvere bagnata, il sole che va a dormire e compagnia bella. Chissà perché, si sta bene là. Valli a capire i grandi.

              
Continua a leggere

Anche i babbi piangono 

Il brutto tempo persiste, anche le montagne di acqua e compagnia bella. Il babbo è galvanizzato, cerca in ogni modo di noleggiare una tavola, ma gli dicono che ha la faccia da pivello e con queste montagne potrebbe ammazzarsi. Si consola scivolando con la pancia (a qualcosa serve la birra!!). Si fa pure fischiare dai tipi vestiti di rosso in spiaggia.

       
Continua a leggere

Voglio andare ad Alghero

È tipo una settimana che il mio babbo la canta. Che poi, cosa sua mamma (mia nonna) non lo debba sapere, mica l’ho capito. Sará che beve birra e gli viene la balanza e la nonna si arrabbia.

            
Continua a leggere

L’altalena sarda


“Terra sarda, rossa, amara, virile, intessuta in un tappeto di stelle, da tempi immemorabili fiorita d’intatta fioritura ogni primavera, culla primordiale – sentii la sua dolce altalena nel mare. 


Continua a leggere