Portogallo arrivederci, benvenuta Siviglia

IMG_4754

Non dormiamo granché bene la notte, alcuni ospiti hanno deciso di fare le ore piccole nella cucina adiacente la nostra camera e quando decidiamo di alzarci scopriamo che la doccia è fredda. Scrivo a booking un reclamo, chiudiamo le valigie e partiamo. Ci lasciamo alle spalle l’Algarve, e ci dirigiamo verso la Spagna. Siviglia ci aspetta.

Continua a leggere

La fine del mondo

IMG_4498

Stamattina scopriamo inaspettatamente che la colazione è inclusa nel prezzo della camera, mi sparo almeno 3 ore di surf alla Praia Tonel (un posto da favola), un bambino di circa 11 anni che surfa come McNamara, dopo avermi visto prendere un’onda interessante, mi guarda e mi fa il segno del pollice alto, facciamo uno spuntino alle 17.00 con hamburger, patatine e Super Bock, poi un aperitivo nel posto più a ovest dell’Europa, nei pressi del faro, insieme a centinaia di persone venute alla fine del mondo per fotografare il tramonto e ripartiamo verso casa alle 22.00, mentre passano per M80 Neverending Story.

Credo, per oggi, di poter stare tranzollo.

La cataplana e l’arte della felicità

IMG_4272

“I pensieri sono fatti della stessa materia dei sogni, un pensiero felice vale come uno triste, la tristezza te la danno per poco, ma pure la felicità non costa nulla! Allora tu che scegli?”

L’arte della felicità – Alessandro Rak

Dopo l’abbondante e ottima colazione di Colin e Maria, cerchiamo di capire le condizioni meteo della regione e la possibilità di trovare onde: cielo nuvoloso e oceano piatto, condizioni ottimali per una ottima giornata di surf. Valutiamo come miglior opzione Praia de Rocha, per la possibilità di avere qualche schiarita e l’altezza delle onde nella media odierna dell’Algarve: una tavola.

Continua a leggere

L’onda più alta

IMG_4536

Il saliscendi di Porto ci ha spezzato le gambine. Ci svegliamo doloranti. Facciamo colazione, una spesa per il pranzo e ci rimettiamo sulla strada accompagnati da M80 che ci sforna in sequenza Lou ReedSusan Vega e Prince, direzione Santarem, “capitale del gotico”.

Continua a leggere